Cerca
Close this search box.

Siamo cellule e ci piace… la pace!

La canzone “Cellule”, del cantautore Leonardo Maria Frattini, cantata dal Corodoro, diventa un colorato albo da leggere, sfogliare e intonare insieme.
Un libro illustrato che canta la pace e mette in musica l’importanza della collaborazione, la forza della comunità e il valore di ogni “piccola cellula” nel fare la differenza.

Dal 16 febbraio in libreria per Storiedichi Edizioni


Siamo cellule e ci piace… la pace!
Scritto da Leonardo Maria Frattini
Illustrato da Maria Chiara Banchini
Copertina cartonata
Pagine: 32
Formato: 21 x 29,7 cm
Prezzo: € 14,50
ISBN: 9791281160088
Età di lettura: 4+
Stampato su carta ecologica FSC®


Con QR code all’inizio del libro



Uno dei modi più belli di celebrare la vita e la pace è cantare tutti insieme! La canzone “Cellule”, scritta dal maestro e cantautore Leonardo Maria Frattini per il Corodoro, coro di 60 voci bianche della bassa veronese che fa parte della Galassia dell’Antoniano, diventa un albo illustrato che porterà il suo inno pacifista a bambine e bambini in tutta Italia.

Scritta all’inizio del più recente e sanguinoso conflitto tra Russia e Ucraina, la canzone si fa portatrice di un messaggio di fiducia e speranza nelle nuove generazioni ed è già entrata nel cuore di tanti piccoli alunni delle scuole veronesi, che hanno potuto incontrare l’autore e cantare con lui durante i primi giorni di “normalità” dopo le chiusure e limitazioni imposte dal periodo pandemico.

Oggi la casa editrice Storiedichi Edizioni ha deciso di dare risonanza a questo bel progetto facendolo arrivare ancora più lontano, nelle aule e nelle librerie di tutto il Paese, accompagnandolo alle dinamiche illustrazioni di Maria Chiara Banchini. Grazie a un comodo QR code all’inizio del libro, tutti potranno sfogliare Siamo cellule e ci piace…la pace! ascoltando e intonando le rime insieme al vivace “coro di cellule” di Legnago (Verona).

Il Corodoro, che nel 2023 ha collaborato anche con Beppe Carletti, leaderdel gruppo musicale dei Nomadi, è sostenuto dall’associazione Nel segno di Anna e promosso dall’associazione La tela di Leo, che contribuiranno a far viaggiare l’albo e la canzone in giro per l’Italia attraverso le loro attività dedicate all’infanzia.

L’unione (di cellule) fa la forza!
Grazie a una metafora che attinge all’origine della vita e a una melodia dolce, divertente e facile da memorizzare, Frattini invita a riflettere sulla forza della collettività: siamo fatti di miliardi di cellule e ognuna di esse, come ogni altra creatura vivente, non è che una piccolissima parte il cui valore risplende quando è in armonia con gli altri.

“L’unica via per la pace è remare tutti nella stessa direzione, perché è l’unione a fare la forza. La guerra è un argomento difficile da trattare per i bambini, ma loro sono più saggi di noi adulti e sono sicuro che accoglieranno il messaggio della canzone.” Leonardo Maria Frattini

Un testo orecchiabile e positivo, pensato per coinvolgere bambine e bambini di diverse età, che ben si presta a laboratori creativi e attività multidisciplinari legate al tema universale della pace e della fratellanza.

Semplicità, geometria e astrazione
Maria Chiara Banchini, che per Storiedichi Edizioni ha già illustrato il fortunato Le stagioni dell’animaso. Storie di montagna attorno a un tavolo di larice di Gianna Tavernaro, accompagna questo testo semplice e allo stesso tempo profondo con illustrazioni dallo stile essenziale e geometrico, forme in movimento che danzano, giocano e si rincorrono tra le pagine davanti agli occhi divertiti del lettore.

“Ma che musica, Maestro!”
Il libro farà la sua prima apparizione pubblica il 25 febbraio 2024 a Cerea (VR),durante la seconda edizione di “Ma che musica, Maestro!”,festival dei cori della Galassia dell’Antoniano, manifestazione che dà voce ai bambini e la cui prima edizione nel 2023 è stata largamente partecipata e ha avuto grande risonanza mediatica.

Il Corodoro

Il Corodoro, formato da 60 bambini della bassa veronese, è nato nel 2021 da un’idea dell’associazione Nel Segno di Anna, che ha sede a Legnago (Verona) e si impegna a tutelare il diritto dei bambini di esprimere le proprie emozioni. Il coro, sostenuto dai Comuni di Cerea e Legnago, fa parte della Galassia dell’Antoniano e in poco tempo ha raccolto un ricco repertorio di brani originali, che entrano nelle scuole, nei luoghi di cura, e vengono cantati sui palchi di eventi e festival.
Il Corodoro è divenuto celebre per aver inciso nell’estate 2023 il brano Un’altra rosa con i Nomadi, canzone inclusa nel disco “Cartoline da qui”. Il coro è salito anche sul palco di Novellara (Reggio Emilia) per cantare assieme alla storica band per celebrare il loro sessantesimo anniversario di carriera.

L’autore

Leonardo Maria Frattini
Vive e lavora  a Legnago (VR), dove è conosciuto e definito da molti un “creativo di periferia”. Cantautore, paroliere e musicista, ha militato per molti anni nella band veronese “I nuovi Cedrini”, vincitrice nel 2002 della manifestazione musicale “Festival di Sanscemo”. Nell’edizione del 2015, la sua canzone Il gonghista è stata cantata da Mario Donato Vinci allo Zecchino D’oro e un’altra canzone, Mara, ha colpito al cuore la sua musa destinataria, Mara Maionchi, che nel 2022 ha contribuito ai quattro fatidici “sì” durante il programma “Italia’s Got Talent”. Dal 2021 dirige il coro di voci bianche “Corodoro”.

L’illustratrice

Maria Chiara Banchini
Vive a Milano e lavora nello Studio Armadillo, da lei fondato assieme a un gruppo di affermati illustratori. Si è occupata di illustrazione per l’infanzia per Fabbri Editore, Generali Assicurazioni, Coop, Levi’s, A2A, Fila, Pearson, Librì Progetti Educativi e di illustrazione editoriale per le testate Repubblica, The New York Times, O-The Oprah Magazine, Esquire, Barbusiness e Food Magazine. Ha lavorato a progetti di illustrazione animata per importanti aziende multinazionali e ha realizzato installazioni museali, fra cui quella per HZERO Museum, il nuovo museo del trenino di Firenze. Per Storiedichi Edizioni ha illustrato Le stagioni dell’animaso. Storie di montagna attorno a un tavolo di larice di Gianna Tavernaro.

La casa editrice

Storiedichi Edizioni è una casa editrice indipendente nata nel gennaio 2023 a Mestre (Venezia), specializzata in libri e albi illustrati. È l’evoluzione di storiedichi.com, il magazine digitale, fondato dalla giornalista Silvia Zanardi, che dal 2013 pubblica storie di armonia fra uomo, ambiente e mestiere. Storiedichi Edizioni invita i lettori a dare valore al tempo, a osservare la natura e cogliere la bellezza dei suoi silenziosi meccanismi. La casa editrice realizza libri in carta ecologica FSC, sostiene progetti legati alla sostenibilità ambientale e all’impegno sociale. Le sue pubblicazioni sono pensate per tutte le età, ma gran parte sono dedicate ai bambini.

Storiedichi Edizioni è un marchio di Storiedichi Srl.
Sede legale: San Polo 3107 – 30125 Venezia
Sede operativa: via Ca’ Savorgnan 24 – 30172 Mestre (Venezia)

Contatti e Social:
https://storiedichiedizioni.it/
info@storiedichiedizioni.it
https://www.facebook.com/Storiedichi.Edizioni
https://www.instagram.com/storiedichi_edizioni/

Scarica il comunicato stampa e le immagini


Se vuoi conoscere maggiori dettagli invia un’email a: news@lachiccaufficiostampa.it

Condividi

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Saresti così bella

Arriva in Italia Holly Bourne, la “regina della Young Adult britannica”. Saresti così bella è una distopia che assomiglia paurosamente alla realtà, una messa a