Quando arrivano i cani

Un romanzo Young Adult che scuote le coscienze, vincitore dell’August Prize come miglior libro per ragazzi dell’anno in Svezia

Un amore travolgente, un adolescente con frequentazioni pericolose, la violenza che si insinua nella quotidianità di una famiglia normale. Fino al punto di rottura, quando niente sarà più come prima. Esce in Italia Quando arrivano i cani, di Jessica Schiefauer, un romanzo destinato a far discutere, che in Svezia ha ottenuto il prestigioso August Prize come miglior libro per ragazzi dell’anno. 

QUANDO ARRIVANO I CANI
di Jessica Schiefauer
traduzione di Samanta K. Milton Knowles
copertina di Fredrika Siwe
età 14+
collana Le Spore
cm 14 x 21
304 pp., cop. cartonata con sovraccoperta
euro 16,90
ISBN 9791280014870

Edizione ad alta leggibilità
Stampato su carta ecologica FSC

In libreria dal 28 ottobre 2022

“Si dice che chi viene colpito dallo sguardo del lago venga marchiato a vita.
Si dice che l’acqua abbia due occhi,
uno buono e uno cattivo.
L’occhio buono è luminoso e scintillante,
e la sua forza si deposita in te come una perla.
L’occhio cattivo è freddo e nero,
e se ti scorge sei spacciato.
Ma queste sono solo favole,
e noi alle favole non ci crediamo”.

Esther e Isak vivono un amore selvaggio e potente e sono sicuri che niente potrà separarli.
Anton crede che la sua solitudine sia finita ed è disposto a tutto per assecondare Ruben.
Ma quando una notte Anton torna a casa con i vestiti sporchi di sangue, tutto va in frantumi: l’amore, la famiglia, un’intera comunità. Perché la violenza si può nascondere ovunque, nella passione tra due ragazzi, nel nido accogliente di una famiglia, tra le amicizie di un adolescente tranquillo. E anche nello sguardo attento di un cane da guardia.

Da una delle più acclamate autrici della letteratura svedese per ragazzi, una storia che interroga le coscienze, mostrandoci come i semi della violenza possano annidarsi anche nella quotidianità più apparentemente serena. Quella che inizia come una travolgente storia d’amore tra una ragazza e un ragazzo, pagina dopo pagina comincia a tingersi di nero. Nessuno se ne accorge, o nessuno vuole vederlo, ma Anton, il fragile e introverso fratello minore di Isak, viene avvicinato da un giovane pericoloso, con simpatie neonaziste, che lo coinvolgerà in una brutale aggressione. 

Un romanzo di amore, ossessione e violenza, una storia sui fragili equilibri e sui dettagli che
possono stravolgerli. Che siano una svastica in inchiostro nero sulla copertina di un libro, una lettera d’addio mai consegnata, o i due feroci cani da guardia che la famiglia di Anton e Isak si procura per difendersi dagli attacchi della comunità durante il processo.

“Colpisce dritto al cuore. Questo è un libro che tutti dovrebbero leggere” (LitteraturMagazinet)

L’AUTRICE

Jessica Schiefauer, nata nel 1978, si è affermata come una delle principali scrittrici svedesi
di narrativa per giovani adulti. Ha vinto per due volte il prestigioso August Prize ed è tradotta in molte lingue. Il suo romanzo The Boys, pubblicato in Italia da Feltrinelli con il titolo di Girls, ha avuto due adattamenti teatrali ed è poi diventato un film, Girls Lost (2016), che ha registrato un enorme successo di critica e vinto numerosi premi internazionali. In Italia è uscito anche Le portatrici (Fandango Libri, 2022).
I suoi romanzi esplorano i temi dell’autostima, della crescita, della sessualità e delle questioni di genere, appassionando tanto i lettori giovani che gli adulti.

LA TRADUTTRICE

Samanta K. Milton Knowles, laureata in Studi Interculturali con una tesi sulla traduzione cinese di Pippi Calzelunghe e in Scienze Linguistiche con una tesi dal titolo Tradurre Astrid Lindgren, lavora come traduttrice editoriale dallo svedese, dall’inglese e dal danese dal 2014. Oltre che con Camelozampa, collabora con case editrici come Iperborea, Salani, Fandango, Rizzoli, Mondadori, Beisler, Castoro, Bohem Press, Feltrinelli, Marsilio, UTET, Sinnos, DeA Planeta e Il Saggiatore.
È rielaboratrice e curatrice dell’edizione integrale e definitiva italiana di Pippi Calzelunghe, pubblicata da Salani nel 2020, in occasione del 75esimo anniversario della prima pubblicazione del romanzo. Dal 2016 collabora con la Astrid Lindgren Company, società degli eredi della grande scrittrice, curando le analisi e la supervisione delle traduzioni italiane delle opere di Astrid Lindgren.

Loghi

logo camelozampa

Casa editrice

Camelozampa è una casa editrice indipendente, vincitrice del BOP 2020 Bologna Prize for the Best Children’s Publishers of the Year per l’Europa. È nata nel 2011 e pubblica albi per la prima infanzia, picture book, non-fiction, narrativa per bambini e ragazzi, fino a giovani adulti. Produce libri di qualità, prestando grande attenzione a ogni aspetto, dai contenuti ai materiali (con l’utilizzo ad esempio di carta FSC). Tra i suoi punti di forza la riscoperta di capolavori internazionali della letteratura per ragazzi, mai arrivati prima in Italia o finiti troppo presto fuori catalogo. A queste riscoperte affianca un lavoro di scouting per dare spazio alla creatività di autori e illustratori italiani, emergenti o già affermati.



Download Press Kit

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a ufficiostampa@lachicca.online

Condividi

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Rumple Buttercup

Una storia bizzarra e squisita che parla di banane, di appartenenza e di essere sé stessi, scritta e illustrata dall’attore, sceneggiatore, regista e illustratore Matthew

Andersen Fiabe

ANDERSEN Fiabe LP 33 giri | Cinque fiabe di Hans Christian Andersen in vinile blu La nuova edizione in 33 giri di cinque famose fiabe