Cerca
Close this search box.

Papà-isola in simboli WLS

Papà-isola, il capolavoro di Émile Jadoul, è il terzo albo illustrato in simboli in uscita per la nuova casa editrice Officina Babùk

Papà-isola in simboli WLS
di Émile Jadoul
traduzione di Federica Rocca
versione in simboli di Enza Crivelli e Sante Bandirali
Copertina cartonata, illustrazioni a colori
Pagg. 32 | 21x 29,5 cm
Età di lettura consigliata: dai 2 anni
ISBN 979-12-81495-00-5

In libreria dal 27 ottobre 2023

«Sarò un bravo papà?» si chiede Gigi l’orso.
«Un super papà sa fare questo e quello. Sa nuotare e costruire, sa giocare a pallone e fare un sacco di altre cose che io non so fare!»
«Ma tu sarai un papà-isola dove il nostro cucciolo potrà riposare, sarai un papà-capanna per proteggerlo dal vento e dal freddo, sarai un papà-cavallo e lo accompagnerai all’avventura, tu sarai un papà-aeroplano per portarlo alla scoperta del mondo!» lo rassicura Betty, l’orsa.

Forse il nostro Gigi diventerà un super papà, addirittura il re di tutti i papà!

È Papà-isola, il raffinato e tenero inno alla paternità dell’autore belga Émile Jadoul, il terzo albo illustrato in simboli firmato dal nuovo marchio editoriale Officina Babùk, in libreria dal 27 ottobre 2023. Un grande classico della letteratura illustrata per l’infanzia che parla con dolcezza e sensibilità di genitorialità, amore e fiducia in sé stessi.

Come tutti i titoli del catalogo Officina Babùk, anche Papà-isola esce in una nuova versione accessibile e inclusiva, poiché presenta per la prima volta il testo in simboli WLS, secondo le tecniche della Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA), la cui versione è stata curata da Enza Crivelli e Sante Bandirali con l’obiettivo di rispondere alla sempre crescente necessità di creare libri adatti a tutte e a tutti affinché anche i bambini e le bambine con difficoltà di lettura possano comprendere e apprezzare lo stesso libro dei loro compagni e compagne.

Officina Babùk è l’esito dalla fortunata collaborazione tra uovonero, che ha un’esperienza consolidata nel campo dell’editoria accessibile e nello specifico dei libri in simboli, e Babalibri, marchio specializzato in albi illustrati di alta qualità. La nuova realtà editoriale è dedicata interamente agli albi illustrati in simboli e nasce seguendo l’esempio e l’ottimo riscontro ottenuto da I libri di Camilla, pubblicati da uovonero a partire dal 2016: una Collana di Albi Modificati Inclusivi per Letture Liberamente Accessibili, ovvero albi illustrati di successo dei principali editori italiani per l’infanzia ripubblicati in un formato comunicativo più accessibile. Una collana molto apprezzata, che in poco tempo ha fatto aumentare la richiesta di libri con un testo a codice multiplo, verbale e iconografico.


I libri di Officina Babùk sono identici agli originali nel formato e nella cura editoriale: sono creati senza alterare l’equilibrio estetico fra testo e illustrazioni; l’unica differenza è rappresentata dal testo, ad alta leggibilità e arricchito deisimboli WLS (Widgit Literacy Symbols). Questi simboli, ampiamente utilizzati in molti paesi del mondo e tradotti in ben 17 lingue, rappresentano uno strumento efficace per facilitare la comunicazione e la comprensione, specialmente per i bambini e le bambine che hanno difficoltà di lettura o una disabilità. 

I libri in simboli sono per tutti i bambini e le bambine!

I titoli di Officina Babùk disponibili in libreria:

  • La sedia blu, di Claude Boujon (trad. Maria Marconi)
  • Mangerei volentieri un bambino, di Sylviane Donnio e Dorothée de Monfreid (trad. Federica Rocca)
  • Papà-isola, di Émile Jadoul(trad. Federica Rocca)
  • E, in arrivo prossimamente, un altro bestseller Babalibri nella nuova versione in simboli WLS: La paura del mostro, di Mario Ramos (trad. Tanguy Babled).

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a news@lachiccaufficiostampa.it

Condividi

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Compiti per le vacanze

Questa estate prendi un pezzetto di cielo, disegna un sentiero nel bosco, trova una stella danzante… La neovincitrice del Premio Andersen Eva Rasano ci offre

Diana e il segreto dei lupasky

Il terzo titolo della collana Border per lettori YA ci fa viaggiare da Roma a New York, dall’Australia al Brasile fino al Circolo polare artico