Cerca
Close this search box.

LO STRAMPALATISSIMO DIARIO di Babbo Natale


Per il povero Babbo Natale la quotidianità si rivela incredibilmente turbolenta e piena di imprevisti: gli vengono recapitate multe per slitta in divieto di sosta, le sedie a dondolo si animano e lo prendono a schiaffi, si ritrova a rincorrere le renne su una vasca da bagno, è costretto, suo malgrado, ad affrontare un orso bianco armato solo di uno strudel…

Per il secondo volume della collana Gli Strampalatissimi la casa editrice Storybox sceglie una delle figure più amate dai bambini e propone una storia dalla comicità contagiosa e il ritmo spumeggiante.

LO STRAMPALATISSIMO DIARIO
di
Babbo Natale
Testo: Marco Rosso
Illustrazioni: Antongionata Ferrari
Formato: 12 x 19 cm
Illustrazioni interne in B/N
Pagine: 156
Euro: 15,90 
ISBN: 9788831927345

Età: 7+

In libreria dal 2 novembre 2023

Una lettura scorrevole, ad alta leggibilità grazie a Easyreading font

Oh! Oh! Oh! Buffo e pieno di situazioni surreali e ingarbugliate LO STRAMPALATISSIMO DIARIO di Babbo Natale, firmato da Marco Rosso e illustrato da Antongionata Ferrari, in libreria dal 2 novembre, è la lettura perfetta per trascorrere momenti divertenti e poter scoprire, pagina dopo pagina, a quali attività si dedica Babbo Natale una volta rientrato dal tour attorno al mondo del 24 dicembre… Con chi trascorre il tempo prima della partenza successiva? Riceve mai ospiti? Ha forse delle passioni segrete?

Per il secondo titolo della collana Gli Strampalatissimi, Storybox sbircia nel diario di Babbo Natale e ci consegna una storia ricca di imprevisti e gustose disavventure, con una comunità di personaggi burloni, pieni di entusiasmo e buone intenzioni ma anche irrimediabilmente pasticcioni.


Una peripezia dopo l’altra
Addentrandosi nella lettura si possono scoprire i continui scherzetti ai danni di Babbo Natale di Camuffo, l’elfo che (lo dice il nome stesso) riesce a trasformarsi in qualsiasi cosa; o scoprire l’ingrediente magico che permette alla slitta e alle renne di volare (e che sarebbe importante non maneggiare con il raffreddore!). Si incontra il timido ma determinato Simone, venditore di aspirapolvere porta a porta, e si assaporano virtualmente le deliziose torte fatte in casa dalla saggia e affettuosa Mirtilla. E non è finita qui: nevicano multe dal cielo, le sedie a dondolo improvvisamente si “rivoltano” e cominciano a schiaffeggiare il nostro Babbo Natale, che si vede persino costretto a fronteggiare un orso bianco con l’aiuto di uno… strudel! E come se non bastasse tutto questo trambusto, si aggiungono le invenzioni dell’elfo Rotella, che non sempre funzionano come dovrebbero, e avanti così, di sorpresa in sorpresa.

«Avete presente quando una musichetta vi si pianta nel cervello e non se ne vuole più andare? A me, mentre scrivevo il Diario di Babbo Natale, è successa un po’ la stessa cosa. Mi sono entrati in testa Camuffo, Chiodino, Fischietto, il venditore di aspirapolveri porta a porta e molti altri personaggi strampalati, che hanno occupato il mio cervello senza nessuna intenzione di andarsene. Per un po’ è stato anche piacevole, ma alla lunga si è rivelato imbarazzante, come quando ha suonato un amico e ho risposto “grazie, non mi servono aspirapolveri” e gli ho chiuso la porta in faccia. Per fortuna, terminato di scrivere il libro, anche tutti questi personaggi se ne sono andati. Adesso è Babbo Natale che se la deve vedere con loro. Buona fortuna». Marco Rosso, autore


Illustrazioni che accendono la fantasia
Una storia che scorre sul filo dell’ironia, arricchita dalle illustrazioni di Antongionata Ferrari, fra i più apprezzati illustratori nel campo della letteratura per bambini in Italia, capace di rendere in modo originale e spiritoso il celebre protagonista, senza stravolgerne l’iconografia tradizionale. Le sue tavole dai tratti essenziali riescono a far emergere le personalità e le emozioni di tutti i personaggi e ad accendere la fantasia dei bambini, soffermandosi su impossibili marchingegni e inaspettati dettagli casalinghi.

«Da alcuni anni avevo il sospetto che Babbo Natale non esistesse, ma quando mi hanno chiesto di illustrare il suo diario segreto mi son dovuto ricredere. Anche perché dopo alcuni giorni mi ha chiamato proprio Lui, tutto preoccupato, chiedendomi che cosa pensassi del suo Diario. Io sono stato sul vago, ovviamente. La verità è che nel suo Diario ho scoperto cose che mai avrei pensato potessero accadere a Babbo Natale. Comunque quando ha visto i primi disegni si è tranquillizzato e mi ha confessato di essersi fatto qualche bella risata con sua moglie e i folletti. Sono un po’ di giorni che non lo sento, sicuramente è impegnato con i preparativi del prossimo Natale. Speriamo che gli piaccia questo libro, altrimenti mi sa che quest’anno da me non passa!» Antongionata Ferrari, illustratore

Gli Strampalatissimi: la Collana
Intrecciando umorismo, avventura e mistero, la collana ideata da Storybox mira ad avvicinare lettori e lettrici alla magia e al divertimento che si nasconde nelle storie. I diari strampalatissimi sono caratterizzati dall’assenza di intenti didascalici, con l’obiettivo di entrare in un mondo fantastico, di incontrare personaggi del passato o delle fiabe, reali o immaginari, e sorridere per le inedite (e spesso imbarazzanti) vicende che si trovano ad affrontare. La casa editrice ha selezionato con cura illustratori e illustratrici dal segno non scontato, capaci di sintetizzare con pochi e ben ponderati tratti i protagonisti e il contesto, aggiungendo dettagli curiosi.

«Qui, nella redazione di Storybox, stiamo già preparando l’albero di Natale, la tazza di latte per le renne e soprattutto tantissimi biscotti alla cannella e zenzero per Babbo Natale. E per evitargli problemi abbiamo persino chiesto al comune di creare una zona di parcheggio riservato per slitte. Niente multe quest’anno, contento Babbo Natale? Insomma, siamo stati bravi, anzi bravissimi, perché vorremmo in regalo un sacco di lettori appassionati di storie divertenti e strampalate, come questa!» Isabella Salmoirago, Storybox editore

L’autore

Marco Antonio Rosso ha sempre condotto una doppia vita. Ha cominciato con una doppia vita di informatico e musicista, suonando nei locali e nei festival estivi. Poi è passato a una doppia vita di informatico e illustratore, disegnando per l’editoria e la pubblicità e arrivando a esporre alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. Quindi è passato a una doppia vita di informatico e scrittore per ragazzi, vincendo premi come il Premio Andersen Baia delle Favole, il Premio Lunigiana e il Premio Arpalice Cuman Pertile. Dal 2022 si è convinto che una sola vita sarebbe stata più che sufficiente, e si è dedicato esclusivamente alla scrittura creativa, producendo racconti sempre più strampalati. Quando non scrive fa trekking, tira frecce, suona l’arpa celtica o si dedica al giardino ascoltando un audiolibro. Come autore ha pubblicato con Giunti, Gribaudo, Storybox, Edizioni Paoline, Edicart e Piemme. Un consiglio: se vi capita di incontrarlo sui campi da sci, stategli alla larga.

L’illustratore

AntonGionata Ferrari è nato a Brescia dove vive e lavora. Dopo gli studi all’Istituto Europeo di Design, si dedica al cinema d’animazione con una importante esperienza  presso lo studio Quicksand di Milano con Walter Cavazzuti e Michel Fuzellier. Parallelamente inizia l’attività di illustratore collaborando con le principali case editrici per ragazzi e molti suoi libri sono pubblicati in tutto il mondo. Ha ottenuto importanti riconoscimenti nell’ambito dell’illustrazione e della grafica umoristica tra cui il Premio Andersen, il premio Il Battello a Vapore, Festival della satira di Forte dei Marmi. È stato selezionato alla fiera degli illustratori di Bologna e al White Ravens Jugendbibliotek. Dal 2008 è docente di illustrazione presso l’Accademia Santa Giulia di Brescia

La Casa Editrice

Storybox Creative lab è attiva dal 2016 come officina creativa e packager editoriale specializzata nella creazione di contenuti: parole, immagini e storie. Dal 2018 è diventata anche casa editrice digitale producendo ebook e audiolibri per bambini, come Il Principe Budino e Re Puzzone, bestseller su Audible e Storytel. Nel novembre 2021 Storybox è approdata nelle librerie tradizionali, completando così un’evoluzione durata cinque anni. Ha pubblicato in collaborazione con Icwa (Italina Children’s Writers Association) tre raccolte di racconti: È Natale anche se…, un libro-calendario dell’Avvento per arrivare a Natale, sera dopo sera, condividendo la magia della lettura, Che paura anche se… con 31 racconti pieni di zucche maligne, vampiri sdentati, pipistrelli, streghe, orchi tontoloni, mostri fifoni, lupi mannari, zuppe di zucca dagli strani poteri e persino… dolcetti mannari e Che mistero anche se…  31 storie a caccia di indizi, bizzarri enigmi, improbabili misteri da risolvere e tante risate. 

Diventare editore per ragazzi è un sogno che ho coltivato e cresciuto per anni. Rappresenta la naturale evoluzione di un lungo percorso nel mondo dei libri iniziato come illustratrice e proseguito poi come editor e autrice. La svolta è stata nel 2016 con la fondazione di Storybox Creative lab, un passo importante che mi ha permesso di compiere una delle ‘magie’ più belle: trasformare i sogni in realtà.” Isabella Salmoirago

Storybox Creative lab Milano
www.story-box.it – info@story-box.it

Scarica il comunicato stampa e le immagini

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a news@lachiccaufficiostampa.it

Condividi

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Compiti per le vacanze

Questa estate prendi un pezzetto di cielo, disegna un sentiero nel bosco, trova una stella danzante… La neovincitrice del Premio Andersen Eva Rasano ci offre

Diana e il segreto dei lupasky

Il terzo titolo della collana Border per lettori YA ci fa viaggiare da Roma a New York, dall’Australia al Brasile fino al Circolo polare artico