Cerca
Close this search box.

La Banda dei Vecchi Bacucchi

Dall’autrice di Meno male che il tempo era bello, finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi, una commedia brillante, che fa bene al cuore

L’anziana Rose è stata scippata da un giovane incappucciato. I tre vecchietti che hanno assistito
alla scena decidono che è il momento di unire le loro solitudini e fare squadra, per reagire ai soprusi. Non sanno ancora che il ladro è solo un ragazzino, e che la Banda dei Vecchi Bacucchi è destinata a rivoluzionare le vite di tutti loro…

Florence Thinard, autrice di Meno male che il tempo era bello, finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi, torna in Italia con un romanzo che tocca temi profondi ed è al tempo stesso una lettura esilarante e gustosa.

LA BANDA DEI VECCHI BACUCCHI

Scritto da Florence Thinard
Illustrato da Gaël Henry
Traduzione di Sara Saorin
Collana I Peli di gatto
età: 10+
cm 14 x 21, 264 pp., copertina cartonata
ISBN 9791254640258
euro 15,90

Stampato su carta ecologica FSC
Edizione ad alta leggibilità 

In libreria dal 3 febbraio 2022

Victor è un anziano distinto che fa guerrilla marketing, Gisèle una signora attempata dai vestiti chiassosi, Nonno Ferraglia raccoglie rottami per integrare la pensione, Rose è una dolce e fragile vecchietta che un giorno viene scippata. Insieme, danno vita alla Banda dei Vecchi Bacucchi: per non essere più vulnerabili, per ribellarsi a una società che li vuole mettere ai margini, e soprattutto per riacciuffare il ladro. Il “giovane incappucciato” si rivela però ben diverso da come lo immaginavano, e i Vecchi Bacucchi si fanno carico di una nuova missione: rimettere sulla retta via un ragazzino perso e maltrattato dalla vita, dapprima con rigida disciplina e poi con grande affetto nonnesco.

Florence Thinard firma una commedia degli equivoci, che fa ridere di gusto, ma anche riflettere sulla nostra società, sulle relazioni intra- e intergenerazionali, sulla solidarietà e l’empatia. Un vero vortice di emozioni, tra humour, personaggi stravaganti, critiche al consumismo e momenti che fanno intenerire e commuovere. Impossibile non affezionarsi ai quattro Vecchi Bacucchi e al giovane Jules, non palpitare per le loro missioni e non sorridere pensando a come la vita può sorprendere con scarti improvvisi, a qualsiasi età.

La Banda dei Vecchi Bacucchi si arricchisce, per l’edizione italiana, delle originali e spiritose illustrazioni realizzate da Gaël Henry, che restituiscono tutta la freschezza di questi incredibili e adorabili personaggi.

L’autrice

Florence Thinard è nata a Royan, in Francia, nel 1962 e vive ai piedi dei Pirenei, vicino a Tolosa.
Laureata in Storia e in Scienze politiche e relazioni internazionali, ha lavorato come giornalista indipendente. Scrive saggistica per adulti, oltre a essere autrice di opere di divulgazione per ragazzi sulla natura e su temi d’attualità. Per Camelozampa è già uscito Meno male che il tempo era bello, illustrato da Veronica Truttero, entrato nella cinquina del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, finalista al Premio Arpino e al Premio Legenda Junior, e vincitore in Francia del Prix du Livre Jeunesse Marseille e del Prix de Beaugency.

L’illustratrice

Gaël Henry è un disegnatore e illustratore francese, classe 1989. Dopo il diploma conseguito nel 2010 all’Accademia di Tournai (Belgio), indirizzo fumetto, ha viaggiato un po’ in tutto il mondo.
Ha gettato l’ancora a Lille, dove lavora come illustratore, fumettista e sceneggiatore.

La traduttrice

Sara Saorin, laureata alla Scuola Interpreti e Traduttori di Bologna, è cofondatrice di Camelozampa, per la quale ha tradotto i titoli di autori come Marie-Aude Murail, Quentin Blake, Anthony Browne, Chen Jiang Hong, Christophe Léon, Gaia Guasti e altri ancora. La sua traduzione di Meno male che il tempo era bello di Florence Thinard è stata finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2020 e le sue traduzioni di Zagazoo di Quentin Blake e Ellen e il leone di Crockett Johnson hanno vinto il Premio Andersen rispettivamente nel 2017 e nel 2022.

Loghi

logo camelozampa

Casa editrice

Camelozampa è una casa editrice indipendente, vincitrice del BOP 2020 Bologna Prize for the Best Children’s Publishers of the Year per l’Europa. È nata nel 2011 e pubblica albi per la prima infanzia, picture book, non-fiction, narrativa per bambini e ragazzi, fino a giovani adulti. Produce libri di qualità, prestando grande attenzione a ogni aspetto, dai contenuti ai materiali (con l’utilizzo ad esempio di carta FSC). Tra i suoi punti di forza la riscoperta di capolavori internazionali della letteratura per ragazzi, mai arrivati prima in Italia o finiti troppo presto fuori catalogo. A queste riscoperte affianca un lavoro di scouting per dare spazio alla creatività di autori e illustratori italiani, emergenti o già affermati. Camelozampa è una casa editrice ad alta leggibilità.



Scarica il Press Kit

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a ufficiostampa@lachicca.online

Condividi

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Come me, come te

Carolina Zanier esordisce con un toccante albo fotografico che racconta la poesia di una nuova vita e la connessione tra essere umano e natura Un

Il piccolo giardiniere

Il primo classico a entrare nel catalogo di Storiedichi Edizioni è un piccolo gioiello della grande illustratrice inglese Bernadette Watts, che arriva per la prima