Cerca
Close this search box.

MuMu – Multimedia Multilingue

Telos edizioni inaugura MuMu – Multimedia Multilingue, la prima collana italiana di libri multimediali (formato cartaceo e digitale animato) e multilingue (italiano, inglese, russo, cinese) destinata a bambini e bambine di età prescolare (3-6 anni).

Albi illustrati per giocare con i primi meccanismi narrativi, per imparare la propria lingua e le lingue straniere, sfogliando i libri cartacei e interagendo con i supporti digitali, le animazioni, gli audiolibri.

Un’esperienza di lettura ludica e inclusiva. Per tutte le lettrici e i lettori di oggi e di domani.

Prime due uscite dal 21 marzo 2024 in libreria

Cos’è MUMU?

MuMu – Multimedia e Multilingue è la prima collana di libri prodotta in Italia multimediale (formato cartaceo e digitale animato) e multilingue (italiano, inglese, russo, cinese) destinata a bambini e bambine di età prescolare (3-6 anni)

MuMu è un progetto che nasce per porgere la mano ai lettori e lettrici di oggi, che, fin dalla primissima infanzia, si trovano ad agire in un mondo dove l’interazione tra carta e multimediale è una prassi ormai acquisita e dove il multilinguismo è una realtà con cui ci si confronta quotidianamente.

MuMu è anche un progetto attento alla qualità dei contenuti e dei meccanismi narrativi che vengono proposti e attivati nei bambini e nelle bambine cui i libri sono destinati.
In particolare, la collana vuole stimolare i lettori e le lettrici di età prescolare sui primi meccanismi narrativi e ai primi esperimenti di lettura e di ascolto, attraverso storie divertenti e immagini non stereotipate, capaci di sviluppare la fantasia e la creatività.
A rinforzare la parte narrativa del cartaceo, ci sono le animazioni fruibili nel formato digitale dove le narrazioni, vengono espanse e sviluppate grazie alle animazioni e agli audiolibri.

MuMu sarà quindi un’occasione per:

  • leggere e ascoltare da soli o in compagnia
  • scoprire nuove lingue
  • sperimentare modalità interattive con le storie
  • favorire l’integrazione di bambini e bambine non italofoni e delle loro famiglie a scuola e nella società

Come accedere alle espansioni multimediali?

Le espansioni multimediali sono raggiungibili attraverso un QR code: basterà scaricare l’applicazione Telos bookstore (disponibile su Google Play e Apple Store e fruibile anche in una versione web che ne facilita l’utilizzo e la proiezione in classe da pc), per accedere alla sezione multimediale dove scegliere la lingua che si desidera (Italiano, inglese, russo, cinese), ascoltare gli audiolibri e interagire con le simpatiche animazioni.

Il progetto è finanziato dall’Unione Europea – Next Generation Eu – Transizione digitale degli organismi culturali e creativi

La progettazione editoriale della collana MuMu è di Luana Astore e Teresa Porcella.
Le animazioni sono progettate e realizzate da Giacomo Guccinelli con la collaborazione di Sarago Studio.
Il partner tecnico per lo sviluppo digitale è Pubcoder.
Il logo di collana è stato realizzato da Ignazio Fulghesu e progettato da Teresa Porcella

PRIMI DUE VOLUMI PUBBLICATI

I due volumi che inaugurano la collana, provengono dalla casa editrice spagnola Combel editorial e sono firmati da Teresa Porcella (autrice ed editor) e da due grandi nomi dell’illustrazione iberica, Cristina Losantos ed Emilio Urberuaga.

EH, NO!

Testi di Teresa Porcella
Illustrazioni di Cristina Losantos

Pagine: 32
Formato: 20 x 20 cm
€ 16,00
ISBN: 9788894672275

Età consigliata: 3+
Con QR code per accedere all’espansione multimediale, animata e multilingue (italiano, inglese, russo, cinese).

È dura ricordarsi tutte le cose da fare prima di andare a scuola: lavarsi, vestirsi, salutare il gatto e dare un bacio ai nonni. Ma siamo sicuri che gli adulti abbiano sempre tutto sotto controllo? Con Eh, no!, illustrato dalla catalana Cristina Losantos, la routine mattutina diventa un po’ più facile da ricordare: la mamma infatti ripete più e più volte tutte le azioni che Frida deve compiere aggiungendone sempre una, utilizzando una struttura narrativa “a cumulo” che aiuta la memorizzazione di ritmi e parole nuove.

E PERCHÉ?

Testi di Teresa Porcella
Illustrazioni di Emilio Urberuaga

Pagine: 32
Formato: 20 x 20 cm
€ 16,00
ISBN: 9788894672282

Età consigliata: 3+
Con QR code per accedere all’espansione multimediale, animata e multilingue (italiano, inglese, russo, cinese).

Quando cadono i primi dentini, poi, lo stupore è uguale in tutte le lingue del mondo! Dopo aver perso un dente, la buffa lepre di E perché? vive un’escalation di eventi sempre più assurdi che racconta al suo amico topo. Accompagnate da un botta e risposta che facilita l’approccio a una nuova lingua, le illustrazioni del vincitore del prestigioso Premio Nacional de Ilustración Emilio Urberuaga coinvolgono il lettore in uno spassoso racconto in cui tutto dipende dai punti di vista.

Telos Edizioni e il suo viaggio tra le identità linguistiche

MuMu – Multimedia e Multilingue nasce in linea con l’idea di editoria accessibile di Telos Edizioni, che mira a creare contenuti che possano arrivare al maggior numero possibile di lettori, ognuno con i propri desideri e bisogni di lettura. Diverse sue pubblicazioni presentano infatti caratteristiche di accessibilità che favoriscono la lettura autonoma anche attraverso l’impiego di sostegni audiovisivi che consentono a tutti di decodificare il testo. In MuMu questi importanti accorgimenti vengono per la prima volta riservati a una fascia d’età prescolare. La collana, il cui terzo volume arriverà in libreria nell’autunno 2024, è in perfetta continuità anche con il percorso di esplorazione delle diverse identità linguistiche intrapreso dall’editore con la fortunata serie 147 Mostro che parla!, un viaggio geografico e sonoro tra le diverse regioni italiane che in MuMu continua, valicando i confini nazionali.

L’autrice: Teresa Porcella

Cagliaritana, è autrice, performer, editor e formatrice. Svolge attività in tutta Italia. È tradotta in Spagna, Messico, Stati Uniti, Brasile, Cina, Turchia. Libri premiati: Il formichiere Ernesto (Menzione speciale al Premio Rodari, 2018), Quelli là (Premio Procida Elsa Morante – Il mondo salvato dai ragazzini 2019), Prima e poi (Primo premio al concorso Oreste Pelagatti, 2021). Come editor, ha vinto il Premio Andersen per le collane “Il suono della conchiglia” Motta Junior (2015) e “Rivoluzioni”, LibriVolanti (2018). Per Telos è ideatrice e curatrice della collana “147, mostro che parla! 7 mostri x 21 regioni italiane” e autrice di Come cane e gatto (2022), e di Janas, cogas, Mommotti e altri esseri fantastici della Sardegna (2022), Calviniana (2023).

L’illustratrice: Cristina Losantos Sistach

Nata a Barcellona nel 1960, Losantos ha conseguito la laurea in Belle Arti presso l’Università di Barcellona. Inizia la sua carriera come illustratrice professionista nel 1985, dopo diversi anni dedicati all’insegnamento. Ha lavorato per numerose case editrici catalane, spagnole ed europee. Nel 1998 ha vinto il Segon Premio Nacional de Ilustración del Ministerio de Cultura d’España per il suo libro Il Pifferaio di HamelÍn e, nel 2007, il primo premio per l’Umorismo Grafico Sportivo della Fondazione Catalana dello Sport.

L’illustratore: Emilio Urberuaga

È un illustratore spagnolo molto noto. Ha iniziato la sua carriera da illustratore nel 1982 ma nel frattempo si è occupato anche di grafica e incisione. Le sue opere riflettono il suo grande senso dell’humour e Manolito Quattrocchi, bambino di periferia che racconta la società di oggi e protagonista dell’omonima serie pubblicata in Italia da Lapis Edizioni, è il suo personaggio più popolare. Le sue opere sono esposte nei più importanti musei e fondazioni artistiche del mondo, tra cui il Chihiro Art Museum di Tokio. Nel 2011 è stato insignito del prestigioso Premio Nacional de Ilustración.

La casa editrice Telos Edizioni

Fondata a Campobasso nel 2017 da Luana Astore, Dottoressa di ricerca in Filosofia e attualmente docente a contratto presso l’Università degli studi del Molise, Telos è una casa editrice indipendente dedicata alla letteratura per l’infanzia e l’adolescenza attenta alla sperimentazione di nuovi modi di fare editoria. L’interazione tra la carta e il digitale rappresenta uno dei suoi punti di interesse. 

Pubblica libri di narrativa accompagnati da illustrazioni d’autore che presentano caratteristiche di accessibilità. LIBRI CON CONTENUTI ACCESSIBILI a TUTTI i lettori, compresi quelli che presentano difficoltà di lettura, come, ad esempio, i lettori con dislessia, oppure i lettori provenienti da particolari contesti sociali. NON libri più facili ma libri con caratteristiche di “accessibilità” CHE CONSENTANO A TUTTI DI LEGGERE, donando a ciascun lettore la PROPRIA chiave di accesso al libro al fine di stimolare il piacere di leggere. “Come editrice sento il dovere di garantire a TUTTI i lettori, anche e soprattutto a quelli con bisogni speciali di lettura, l’accesso a tale esperienza che è poi un’esperienza di libertà e di crescita, un accesso a mondi reali e immaginari, un accesso alla scoperta e alla sperimentazione del sé e del mondo” (Luana Astore).

Telos Edizioni porta avanti un articolato percorso di formazione dedicato ai docenti, ritenuto un passaggio fondamentale per la sperimentazione di metodologie e pratiche inclusive, per l’approfondimento di argomenti e tematiche legate al mondo della letteratura per l’infanzia.

Loghi


Scarica il comunicato stampa e le immagini

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a news@lachiccaufficiostampa.it

Condividi

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Starnazzi nell’orto

Torna l’irresistibile duo Pettson e Findus, con una nuova divertentissima avventura, un orto da proteggere e una serie di guai Arriva in libreria per Camelozampa,

Tutta la verità sui pirati

Spiegate le vele e… pronti all’arrembaggio! Caissa Italia porta in Italia un grande libro illustrato che racconta chi erano (e chi sono) i pirati, con

LEGGERE, GIORNO PER GIORNO.

Lettori e lettrici nel laboratorio di letturadi Frank Serafini e Suzette Serafini-Youngs Come si diventa lettori e lettrici “a vita e per la vita”?E quale